SEO Specialist freelance: quanto è importante

SEO Specialist freelance: quanto è importante

Molto spesso, al giorno d’oggi, si sente parlare di argomenti come SEO, o esperto SEO, o SEO specialist freelance: temi importantissimi, se consideriamo che nella società moderna conta moltissimo, per un’attività, essere presente anche in rete (ed essere ben posizionati su Google e sui principali motori di ricerca).

Avere successo nelle attività online significa, al girono d’oggi, essere presenti e riconosciuti non solo dagli utenti ma, prima ancora, dai motori di ricerca: quando effettuiamo una ricerca in rete, infatti, ci basta semplicemente digitare una parola chiave per avere dei risultati compatibili con la nostra richiesta, ma in genere è davvero molto difficile che ci si soffermi ai risultati che si trovano oltre la prima pagina.

Infatti, in genere i risultati che Google ci restituisce sono per ordine di posizionamento e di ottimizzazione: se il sito che tratta quel determinato argomento è stato correttamente ottimizzato, Google sarà in grado di indicizzarlo in modo corretto e quindi lo posizionerà nella posizione (tra i risultati di ricerca) che ritiene più adeguata. Nel momento in cui noi facciamo una ricerca, la posizione dei risultati è determinante perché in genere ci soffermiamo più facilmente sui primissimi risultati, senza andare oltre: questo significa che tutti gli altri siti web presenti comunque per quella ricerca non vengono visitati e, quindi, non hanno la stessa visibilità.

Ma da cosa dipende la posizione di un sito o di una pagina nella SERP? Essa dipende sostanzialmente dall’ottimizzazione che è stata fatta precedentemente sui contenuti, sulle immagini, sui titoli, sugli alt tag della pagina o del sito: ottimizzare un sito per i motori di ricerca significa renderlo non solo comprensibile, ma anche appetibile, perché i contenuti sono facilmente individuabili anche grazie alla presenza di tag, ma anche perché essi sono più facilmente fruibili da parte degli utenti.

Non tutti sono in grado di effettuare un’ottimizzazione delle pagine o dei contenuti di un sito web: per farlo, occorrono una buona dose di esperienza ma anche ottime capacità nella SEO, la Search Engine Optimization. E soprattutto, è fondamentale conoscere e saper applicare tutte quelle tecniche della SEO che consentono ad un sito web di essere posizionato in una buona posizione tra i risultati di ricerca di Google: insomma, bisogna essere esperti nel settore, come ad esempio un buon SEO freelance.

Il SEO freelance si occupa di tutto ciò che concerne la SEO: analizza lo stadio iniziale del sito web (e cioè come esso si presenta al momento della sua analisi) evidenziando eventuali errori o situazioni che possono impedire un corretto posizionamento, e dopo aver effettuato un’attenta ed approfondita analisi è anche in grado di correggere il tiro, intervenendo lì dove sono presenti le criticità ed ottimizzando a dovere i contenuti e le pagine del sito.

La sua capacità deriva non solo da una formazione iniziale, per lo più sul campo (non esistono, ad oggi, titoli di laurea o scuole che insegnino ad essere un SEO esperto) ma anche dalla continua formazione (stando così sempre al passo con i tempi, magari leggendo ed informandosi sempre sulle ultime novità del settore) ed ovviamente dall’esperienza. In genere, un SEO specialist si è formato facendosi le ossa su propri progetti, che ha potuto portare avanti anche correggendo il tiro lì dove sono state evidenziate delle criticità a causa magari di errori iniziali: solo dopo una discreta esperienza, egli può decidere di mettere al servizio del cliente le sue competenze tecniche e le sue abilità, gestendo un sito web ed agendo sui contenuti e sulla parte tecnica per effettuare una corretta ottimizzazione.

Anche se le tecniche e le procedure per ottimizzare un sito web sono tendenzialmente uguali tra loro, è possibile che l’approccio del SEO Specialist debba cambiare, a seconda del tipo di sito web trattato, dell’argomento, e della situazione in cui esso si presenta nell’analisi iniziale: una cosa è agire su un sito nuovo, appena creato, che si presenta con pochi o nessun contenuto; un’altra cosa è, invece, intervenire su un sito in cui siano già presenti contenuti o pagine male o per nulla ottimizzate. Correggere degli errori, infatti, è ben diverso dal creare qualcosa ex novo: quindi, le abilità del SEO specialist devono essere tali da saper affrontare qualunque tipo di problema o di situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto