Tavolo Tulip rotondo: caratteristiche e qualità

Tavolo Tulip rotondo: caratteristiche e qualità

Il Tavolo Tulip rotondo è un tavolino dall’interessante design che ha rivoluzionato il modo di vedere i luoghi di ritrovo della casa: dal salone alla sala da pranzo, fino agli open space. Ma andiamo a vedere alcune caratteristiche di questo tavolo Tulip tondo e valutiamone la qualità e la storia.

Tavolo Tulip tondo: la storia

Siamo a cavallo tra gli anni ’50 e gli anni ’60, quando in america ci sono le prime rivoluzioni dal punto di vista estetico e stilistico: si iniziano a inventare nuove forme, a riadattare i nuovi spazi familiari, quando a Saarinen, amante della geometria e delle forme, decise di voler sperimentare un nuovo modo di vedere il luogo di ristoro, decidendo di eliminare tutte le gambe in più, e lasciarne solo una: così nascerà il tavolo Tulip tondo con allegate le sedie, anch’esse tonde e a una sola gamba. la forma del tavolo si ispira a quella del Tulipano, da cui prende anche il nome. Infatti, è una corolla che si apre verso l’alto, riuscendo a essere ben impiantata a terra e riuscendo a donare uno spazio e una rigorosità nuova nel contesto.

Caratteristiche

Da qui, le novità e la qualità del prodotto sono numerose: la prima è la forma, ergonomica e sempre moderna. Infatti, molti designer moderni usano spesso il tavolo Tulip Rotondo nell’arredamento della casa, causa le sue dimensioni e la sua funzionalità. Inoltre, i tavoli Tulip sono tavoli che necessitano di diversi controlli, poiché attualmente solo un’azienda ne produce come l’autore originale voleva, quindi c’è la targa sugli originali. Le copie però sono anche finemente lavorate, capaci di poter competere con il rivale originale, ma ne parleremo più avanti, soprattutto perché i brevetti sono scaduti, qundi poter usare la formula originale per poter produrre i Tulip di qualità è possibile a tutte le aziende. Un’altra novità, tanto del tempo che di oggi, è il materiale: difatti, non è fatta in plastica come potrebbe sembrare a un occhio meno esperto, ma è in alluminio: tale materiale concede al tavolo una leggerezza e una compostezza unici.

Copie e qualità sul mercato

Il mercato pullula di elementi che riportano alla grandiosa forma del tavolino tulip, ma in questo articolo ve ne consiglierò soprattutto uno: ovvero, quello riportato a questo https://instantdesign.it/product/tavolo-tulipano-con-piano-laminato-liquido/. Questo tavolino Tulip Tondo potrà adempire a tutte le vostre aspettative: infatti potrete in primis deciderne le dimensioni, sia della parte superiore che della parte inferiore: i materiali con cui è lavorato corrispondono perfettamente al brevetto e riescono a migliorare le tecniche e la qualità del prodotto, permettendo di di vivere oggi il prodotto come se fosse un originale, pronto a dare una qualità elevata alla zona nel quale il Tavolino Tulip verrà posizionato. L’alluminio, lavorato e poi verniciato, avrà diverse qualità.

Riuscirà a non prendere le macchie dall’inevitabile passaggio di scarpe o di aspirapolveri. Se la gamba sembra pronta a sopravvivere a molte condizioni, anche il piano di appoggio non è da meno. Non solo si potrà decidere sul materiale, arrivando addirittura al marmo, ma si potrà anche deciderne il colore e se la superficie dovrà essere opaca o lucida. Un’altra qualità del piano d’appoggio è il fine strato che lo ricopre, capace di renderlo più resistente alle rotture e pronto a essere pulito da qualsiasi macchia. In conclusione, questo tavolino Tulip Rotondo ha ottime qualità ed è capace di competere con qualsiasi altro arredo, e sarà capace di poter vivere sia in un contesto antico che in uno moderno.

Torna in alto