Uno sguardo al futuro con il rinnovamento dell’hardware aziendale

Uno sguardo al futuro con il rinnovamento dell’hardware aziendale

L’attività aziendale, di qualsiasi settore, necessita di dispositivi elettronici capaci di consentire la comunicazione tra le risorse umane all’interno del contesto lavorativo e quelle all’esterno. In una condizione ottimale tutti i sistemi informatici aziendali sono sempre aggiornati e reattivi, ma da quali condizioni dipende? Tale domanda usualmente trova la sua risposta nel rinnovamento dell’hardware.

L’importanza dei costi hardware in azienda

Ogni azienda ha l’esigenza di munirsi di computer affidabili per utilizzare al meglio i software dedicati al corretto sviluppo dei progetti. Sebbene molti siano convinti che l’hardware aziendale sia una spesa una tantum, in realtà questi sono soggetti a un naturale decadimento delle prestazioni.

Tale condizione è dovuta principalmente a due fattori: costi hardware aziendali e ciclo di vita dell’hardware stesso.

Costi hardware per un’azienda: le aziende devono investire parte del loro capitale nell’acquisto e nella messa in funzionamento dell’hardware, condizione che sfocia inevitabilmente nell’utilizzo quotidiano e nel conseguente fine vita delle componenti utilizzate.

Ciclo di vita dell’hardware: ogni componente hardware ha un ciclo di vita vincolato ai materiali, ma è opportuno sottolineare come per restare al passo con i tempi sia necessario rinnovare il comparto hardware ogni tre anni, come sottolinea uno studio sponsorizzato da Intel e condotto da Wipro Product Strategy and Architecture (PSA).

L’evoluzione hardware al servizio delle esigenze aziendali

Le società che pianificano il rinnovamento del proprio hardware hanno il vantaggio di poter analizzare tutti i costi legati all’acquisto di componenti hardware e software. Questa condizione permette di gestire, sul proprio bilancio, le spese complessive dei nuovi dispositivi elettronici e ammortizzarli senza problemi supplementari.

Negli ultimi anni sempre più aziende decidono di rinnovare l’hardware a loro disposizione per avvantaggiarsi sulla concorrenza, ma quali sono i benefici concreti?

I benefici nel rinnovare l’hardware aziendale

L’implementazione di nuovo hardware o di piattaforme aggiornate garantisce alle aziende diversi vantaggi, tra questi si mettono in luce i seguenti:

  • Nuove tecnologie;
  • Sicurezza aziendale;
  • Brand Identity;
  • Maggiore produttività;
  • Incrementare le soluzioni possibili.

Nuove tecnologie: le aziende che rinnovano il proprio hardware si posizionano in una condizione favorevole, poiché si muniscono di una maggiore compatibilità con software e piattaforme di nuova generazione. Usufruire di componenti fisiche adatte a supportare una velocità di trasferimento dati maggiore, una frequenza di aggiornamento del processore più alta e un notevole abbassamento dei consumi permettono di migliorare le condizioni generali dell’attività lavorativa.

Sicurezza aziendale: acquistare hardware progettato per limitare gli attacchi informatici con protocolli di sicurezza migliori può essere un vantaggio notevole per chi deve tutelare i propri dati e quelli dei clienti. Tantissimi utenti ritengono che la sicurezza informatica sia legata prettamente al sistema operativo e a software utilizzati, ma negli ultimi anni l’implementazione di chip di sicurezza sulle schede madri garantisce delle crittografie di assoluta importanza per privati e aziende.

Brand Identity: rinnovare l’hardware aziendale rappresenta una forma chiara del marchio che si vuole rappresentare. Anche le risorse umane che lavorano costantemente all’interno dell’azienda vogliono sentirsi parte attiva dei progetti, una soluzione che migliora i loro dispositivi di lavoro incrementando la brand identity.

Maggiore produttività: non vi è alcun dubbio sul fatto che un hardware performante garantisca attività lavorative più veloci. Per ogni azienda il tempo è essenziale e disporre di una piattaforma di livello può fare la differenza.

Incrementare le soluzioni possibili: uno dei vantaggi più interessanti è il poter usufruire di Rank PC che garantiscano una pluralità di soluzioni all’attività lavorativa. I PC industriali rack sono delle piattaforme hardware installabili su armadi rack che con dimensioni compatte consentono una notevole mole di lavoro. Per maggiori informazioni si consiglia di leggere l’articolo correlato al link https://www.kimera-computers.com.

Torna in alto