Grappa barricata: le migliori etichette a meno di 50 €

Grappa barricata: le migliori etichette a meno di 50 €

Qual è la miglior grappa barricata a meno di cinquanta euro? Se non conosci bene il mondo dei distillati la prima cosa che potresti pensare è che grappe così pregiate ed economiche, di fatto, non esistono. Tuttavia se stai leggendo questa guida sai già che ti possiamo contraddire proprio perché abbiamo fatto un giro nel piccolo grande mondo dei distillati, alla ricerca delle migliori grappe barricate a meno di cinquanta euro. Prima di partire per questo viaggio di pregio e qualità Made in Italy vorremmo soffermarci sulle definizioni essenziali da conoscere per apprezzare le grappe, distinguendole per lo più tra barricate e invecchiate che, no, non sono la stessa cosa.

La distilleria Poli affina solo in barrique di rovere

Per legge una grappa invecchiata deve sostare almeno un anno in botti di qualsiasi varietà di legno o dimensioni. Al tempo stesso le grappe barricate sono quelle invecchiate in barrique, piccole botti di legno di rovere il cui contenuto si attesta sui 225 litri. Questo significa che tutte le grappe barricate sono invecchiate ma non è mai vero il contrario. In aggiunta non tutti sanno che ci sono distillerie che lavorano soltanto con questo genere di grappe tra cui la Sibona che trovi in tutte le sue varietà a questo link https://www.saporideisassi.it/14-grappe.

Questa storica distilleria eleva le proprie grappe solamente in piccole barrique pregiate rendendole aromatiche, legnose e profumate in un modo unico e inimitabile. Tra le grappe Poli trovi tantissime produzioni a meno di cinquanta euro ma che sul palato si mostrano fiere e pregiate tanto quanto bottiglie decisamente più costose. Se c’è una cosa che non determina il valore di un distillato, infatti, quello è il prezzo che deriva da tante variabili che non hanno sempre a che fare con la sola qualità.

La Sarpa Oro tra le top tre della nostra classifica

Tra le grappe Poli che vogliamo segnalarti c’è sicuramente Sarpa Oro, una grappa di vinacce bardolesi invecchiata per quattro anni in piccole botti di rovere francese. È distillata con metodo artigianale e affinata per maturare offrendo frutta, vaniglia, liquirizia e aromi dolciastri sul palato. Questa grappa è una degna rappresentante della produzione veneta oltre ad essere anche la star della produzione Poli che l’ha resa famosa in Italia e nel mondo.

La Riserva di Nebbiolo di Sibona

Altra menzione speciale va alla Riserva di Nebbiolo firmata Sibona, rinomata distilleria del Roero piemontese. Questa grappa è un mix tra la definizione di barricata e invecchiata perché, difatti, invecchia alcuni anni in piccole botti di rovere francese per poi proseguire l’affinamento di due anni in barili spagnoli in cui invecchia il Porto.

Questa barricata è di colore ambrato scuro e sprigiona profumi intensi e fruttati che spaziano tra cuoio, tabacco e vaniglia. Sul palato la Riserva di Nebbiolo è elegante e corposa con sensazioni di frutta, vaniglia e spezie nobili che permangono a lungo anche solo dopo un sorso. La grandezza di questa grappa barricata è tale da aver vinto numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali posizionandosi sempre ai primi posti.

La Pilzer del Trentino Alto Adige

Passiamo ora al Trentino, una regione tra le più antiche e rinomate produttrici di grappa. È qui che sorge la distilleria Pilzer, situata nel cuore della Val di Cembra e fautrice della distillazione delle migliori vinacce del territorio. Pilzer è conosciuta per le grappe monovitigno che traggono le materie prime dalle coltivazioni della valle dell’Adige.

A meno di cinquanta euro trovi la Delmè D’or, il cosiddetto “Sacro Graal” delle barricate più pregiate. Non a caso questa grappa è un grandioso blend di vinacce coltivate e vinificate di grande rilievo tra cui figurano Muller Thurgau, Pinot Nero e Traminer. Il blend da vita ad un distillato corposo e complesso, ricco di sfaccettature e di sentori aromatici di vaniglia, cuoio, cioccolato e tabacco. Una barricata per veri intenditori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto