Salute in viaggio: come prendersene cura prima, durante e dopo

Salute in viaggio: come prendersene cura prima, durante e dopo

Esistono tantissime motivazioni per le quali ogni anno milioni di persone si spostano dal loro paese per visitarne un altro: vacanza, ricongiungimento con le persone care, lavoro, religione e molte altre. Qualunque sia la ragione, quasi tutti hanno lasciato il loro paese almeno una volta, portando con sé al ritorno un bagaglio pieno di esperienza, emozioni e luoghi affascinanti.

A parte i classici preparativi che riguardano i bagagli e gli aspetti burocratici (passaporto, eventuale visto, biglietti aerei), un fattore da tenere in dovuta considerazione è certamente quello che riguarda la salute in viaggio. Infatti, un inconveniente che riguarda questo tipo di problematiche sicuramente è ben più difficile da affrontare all’estero, magari in un paese di cui non si conosce la lingua e le abitudini.

Riuscire a fare fronte a questo tipo di problematiche, avendo già dei punti di riferimento a cui rivolgersi, può fare la differenza tra un contrattempo risolto in tempo breve e un viaggio potenzialmente rovinato o comunque compromesso. Considerato che alcune situazioni non sono di certo facilmente prevedibili, quello che è possibile fare è innanzitutto essere previdenti.

Le buone abitudini prima della partenza

Proteggere la propria salute in viaggio con atteggiamento lungimirante è certamente la mossa migliore che si può pianificare, effettuando degli esami clinici e chiedendo al proprio medico curante di eseguire un check-up generale e/o specifico per patologie preesistenti.  

Essere in buona forma fisica e riposato è sempre buona norma, ma diventa ancora più importante nel momento in cui si viaggia. Un fisico in buona salute è più efficiente nel far fronte a eventuali problemi, particolarmente per quelli poco rilevanti come contratture, gastroenteriti o una generica influenza.

La salute in viaggio e le precauzioni per salvaguardarla

Il primo consiglio, per quanto possa sembrare un’ovvietà, è sicuramente quello di cercare di risolvere i problemi di salute che già conosci prima della partenza; a meno che non siano cronici, è preferibile rimandare un po’ il viaggio sino alla completa guarigione che subire una ricaduta durante la vacanza!

Un altro aspetto di cui tenere conto è certamente quello delle peculiarità della destinazione prescelta, infatti ogni paese può avere delle caratteristiche profondamente diverse o necessitare di vaccinazioni particolari. Un viaggio in un paese come l’India ha certamente notevoli differenze rispetto a un tranquillo tour di un paese europeo o a un trekking in Salento.

I viaggi avventurosi quindi sicuramente meritano un’attenzione maggiore, infatti in questa tipologia di esperienza le possibilità di aver bisogno di assistenza sono più frequenti. Un viaggio zaino in spalla più tranquillo come ad esempio il Cammino di Santiago, espone certo a minori pericoli rispetto ad un’avventura estrema come il Sentiero degli Appalachi negli Usa o la Montagna di Hua Shan in Cina.

Per quel che riguarda il cibo e le bevande, particolarmente se si va in vacanza in luoghi con abitudini molto diverse dalle proprie, è buona regola portare con sé dei fermenti lattici e controllare nei limiti del possibile le modalità di preparazione dei pasti e di somministrazione dell’acqua. Sarebbe sempre meglio optare per bevande sigillate e mangiare con una certa gradualità i cibi più pesanti ed elaborati.

In ultimo, meglio avere sempre con sé il gel disinfettante per le mani, un piccolo flacone di disinfettante per superfici e delle coperture in carta usa e getta appositamente sagomate per poggiarle sul bordo del wc.

Stipulare una polizza di assicurazione

Un modo per sentirsi più tranquilli, particolarmente nei paesi in cui le cure mediche sono estremamente onerose (come gli Stati Uniti d’America), è sicuramente quello di stipulare una polizza di assicurazione. Per cifre che a volte sono anche inferiori a €100 è possibile scegliere delle coperture che riguardano le spese sanitarie, di rientro anticipato, furti subiti e assistenza telefonica nella propria lingua.

Con una semplice ricerca su internet è possibile trovare una vastissima offerta di compagnie che assicurano i viaggi in ogni paese del mondo, con assistenza dedicata e pronto intervento.

Torna in alto